Un corso di laurea in appena sei mesi, sembra irrealizzabile vero? Eppure il colosso Google ha deciso di mettersi alla prova e allo stesso tempo offrire delle concrete opportunità di lavoro agli studenti americani. Bypassando anni e anni di studi che comportano ingenti spese e dunque che non tutti possono permettersi, la nuova università di Google mira a focalizzarsi sulle skills, ovvero le capacità individuali delle persone. Potrà iscriversi chiunque e, per abbattere i costi e offrire a tutti pari opportunità, saranno offerti premi e borse di studio ai nuovi studenti. Inoltre, dopo aver terminato il corso di studi, questi saranno pronti per essere immessi nel mondo del lavoro.

Proprio questo è il fulcro, il punto fondamentale dopo i mesi del covid, periodo durante il quale molti hanno perso il lavoro. Lo ha dichiarato Kent Walker su Twitter, annunciando in maniera piuttosto entusiastica l’ambizioso progetto. Ancora non sono chiari i dettagli, per i quali bisognerà attendere, ma risaltano le parole del Vice Presidente di Google, il quale parla di offrire più opportunità ai giovani per quanto riguarda i lavori digitali. Per molti questa potrebbe essere una grande ed unica opportunità, considerando gli elevatissimi costi delle università e dei college in America. L’istruzione oltreoceano, come sanno in molti, non è accessibile a tutte le categorie di persone; molti sono penalizzati dai costi eccessivi. E, mentre per i più meritevoli vi sono delle borse di studio che li accompagnano durante tutta la carriera, resta un’ampia fetta di popolazione che resta al di fuori delle università. Ecco perché l’università lanciata da Google è stata tanto pubblicizzata, ecco perché si parla di grandi opportunità anche per i meno abbienti. Molti sono gli scettici riguardo alla breve durata, ma evidentemente si terranno solo corsi intensivi e utili ai fini pratici, ovvero per il lavoro