Entro il prossimo anno potremo vantare anche noi italiani il nostro film a base di mostri: si tratta di quello che è stato definito il Twilight italiano. Le riprese sono cominciate, mentre l’uscita nelle sale cinematografiche è prevista per il 2021; protagonisti sono Alice Pagani, l’attrice che tutti conosciamo per la partecipazione a Baby, e Rocco Fasano, che interpreterà il suo compagno. La storia è un misto fra amore e horror, e parla di due giovani innamorati che mai si separerebbero l’uno dall’altra. Tuttavia, a un certo punto, qualcosa cambia e lei si trasforma in qualcosa che sente il bisogno di nutrirsi di carne umana.

Ecco perché vista la trama, il film in progettazione ha ricordato a molti la nota trilogia di Twilight. Si intitola Non mi uccidere e anche la location scelta per le riprese è molto suggestiva. Al momento l’intero cast e la troupe con la produzione si trovano in Trentino Alto Adige, per delle riprese in mezzo al verde. Con i filtri adatti, l’atmosfera sarà tetra al punto giusto in modo da potersi adattare al meglio alla trama. I due protagonisti si chiameranno Mirta e Robin, che saranno la versione italiana di Bella ed Edward, la coppia che abbiamo visto nello scorso decennio sul grande schermo.

La regia è di Andrea De Sica, nipote del celebre attore Christian che però recita nei cinepanettone, genere completamente diverso. Si tratterebbe del primo film del genere completamente Made in Italy, infatti è stato definito da alcuni un esperimento. Il pubblico ha accolto in maniera benevola l’inizio delle riprese, e l’anno prossimo potremo vedere quale sarà la reazione dopo aver visto il film al cinema. Nel frattempo attendiamo altre novità e anticipazione, mentre l’attrice protagonista ha pubblicato degli scatti mozzafiato del bellissimo paesaggio utilizzato per effettuare le riprese.