Incatenato a un albero e costretto a vivere di stenti, non ce l’avrebbe mai fatta se non fosse stato ritrovato appena in tempo. È stato ribattezzato Hero, dal momento che è un vero e proprio eroe che è riuscito a sopravvivere nonostante le avversità e le condizioni estreme a cui è stata sottoposta. Dei passanti hanno notato la situazione quando sono passati al di fuori della fattoria in cui viveva e non tollerando tale visione hanno deciso di denunciare il caso. Il cane è stato ritrovato e salvato dai volontari della Go Dogs Go Rescue, che hanno portato l’animale in salvo.

Hero pesava appena 11 chili quando è stato portato via dal luogo in cui era tenuto prigioniero, meno della metà del peso che dovrebbe avere un cane della sua età in buona salute. Per fortuna i soccorritori hanno liberato il cane e si sono presi cura di lui, appena in tempo: le sue speranze sembravano molto povere. Hero ha vissuto per tutta la sua vita come prigioniero, era incatenato a un albero al di fuori di una proprietà in Georgia. Smunto, denutrito e malato, usurato dagli anni trascorsi in cattività, il cane riportava diverse ferite, i segni della catena con cui era tenuto legato erano evidenti.

Hero è un cane di media taglia, bianco, che ha catturato l’attenzione di alcuni passanti; costoro, quando hanno notato le sofferenze del cane, non hanno potuto fare a meno di aiutarlo. Così hanno avvertito i volontari del vicino rifugio, i quali hanno provveduto, a loro volta, a mettere in salvo l’animale. Era decisamente provato, dal momento che per anni è stato esposto a tutti i tipi di stress e condizioni climatiche. I precedenti proprietari non gli prestavano la minima cura, Hero non ha mai avuto, letteralmente, un tetto al di sopra della sua testa. Ma, fortunatamente, ora è tutto finito.