Chi l’ha detto che per curare l’anima bisogna trascurare il corpo o viceversa? Ebbene, l’esempio di un oramai noto sacerdote russo dimostra l’esatto contrario, dal momento che ha incoraggiato i suoi fedeli a prendersi cura da entrambi i punti di vista. Si chiama Padre Maksim Pastukhov ed è diventato famoso in tutto il mondo per la sua doppia vita: passa infatti dall’abito talare alla tenuta da competizione da bodybuilder. Originario della regione russa di Belgorod, il sacerdote ha intrapreso da giovane la carriera ecclesiastica, senza per questo rinunciare alla cura del proprio corpo, cui tiene molto.

Ecco la ragione per cui è divenuto particolarmente famoso sul web, in particolare nella foto in cui, mentre indossa la tonaca da prete, mostra a tutti orgogliosamente, il premio della sua gara. Padre Maksim Pastukhov  prima di prendere i voti si è laureato in scienze motorie, poi ha intrapreso la sua carriera di sacerdote nella chiesa ortodossa. Ma questo non gli ha impedito di continuare a coltivare il suo sogno e competere con altri bodybuilders per vari titoli. I suo i fedeli lo hanno sempre sostenuto in tale scelta, anzi ne descrivono le bellissime qualità in quanto prete: ne hanno parlato come uomo saggio e comprensivo, è molto apprezzato da entrambi i lati.

È molto amato dai giovani, e proprio per loro ha aperto una palestra nel suo paese. L’obiettivo è quello di insegnare anche ai più giovani quanto sia importante la cura del proprio corpo oltre che della propria anima. Il motto di Padre Maksim infatti è proprio questo, ovvero curare entrambi i lati; e se ne occupa personalmente, prendendosi carico dei fedeli. Cintura nera di arti marziali, bodybuilder e sacerdote, può prendersi cura infatti sia del lato spirituale che dell’aspetto fisico e salutistico dei suoi adepti, che per questo lo stimano.