Anche colui che in Italia è considerato il re della divulgazione scientifica ha una vita privata e, nel corso degli anni non ne ha mai parlato, come ha fatto in questi giorni. Stiamo parlandi di Piero Angela, che nello scorso secolo è diventato famoso per la conduzione di Superquark; correva l’anno 1955 quando ha sposato colei alla quale oggi è ancora legato da un profondo amore e dalla quale ha avuto due figli. Si chiama Margherita Pastore e dopo anni di matrimonio Angela ha confessato di non averle mai detto le parole magiche, ovvero “ti amo” – nel suo dialetto, il piemontese, non esiste tale espressione. Lo ha spiegato in un’intervista rilasciata in questi giorni, nella quale ha raccontato tutta la sua storia, da quando ha conosciuto la moglie.

All’epoca lei era una ballerina alla Scala, lui invece un ambizioso pianista; tra i due è scoppiato l’amore, così lei ha rinunciato alla sua carriera. Ha mollato i propri sogni da ballerina per inseguire l’altro sogno, quello della famiglia, supportando il marito e crescendo i due figli avuti a Parigi, Alberto e Christine. Quello tra i due coniugi Angela in realtà è stato un legame molto profondo e ancora oggi, all’età di 91 anni il divulgatore riconosce l’importanza che ha rivestito la moglie nella sua vita, infatti ha dichiarato che a lei deve gran parte del suo successo.

Margherita Pastore invece, è sempre stata lontano dagli schermi, essendo una donna molto riservata, ma dalla sua posizione ha saputo supportare l’intera famiglia. La storia che ha raccontato Piero Angela non era mai stata resa nota fino a pochi giorni fa, infatti il divulgatore non si era mai sbilanciato troppo per quel che riguarda la sua vita privata. E a pochi giorni dall’inizio di una nuova stagione di Superquark, ha deciso di rendere noto a tutti la profonda stima, l’amore che prova per la moglie Margherita.