“Saluti dall’Italia, quella bella!” queste sono state le parole di Vasco Rossi, che ha potuto godere della compagnia di due importanti personaggi, rispettivamente del giornalismo e del cinema. Il rocker è stato visto a Rimini in quella che sembrava una tranquilla mattinata di luglio, in compagnia di Andrea Scanzi e Valerio Mastandrea. Oramai la location di Borgo San Giuliano è nota per il fatto che ogni mattina Vasco appare, nelle sue passeggiate, per il piacere dei residenti. I quali, appena hanno realizzato che ci sarebbe stata tale visita in arrivo, hanno subito organizzato un mini concertino, un evento un po’ improvvisato in cui hanno intonato “Vita spericolata” e Gli angeli”, due celeberrimi brani di Vasco Rossi.

Rimini oramai conosce Vasco, i cittadini e i turisti del luogo conoscono addirittura le sue abitudini – questo è il prezzo della fama, ma sembra non dispiacere affatto al cantante, che anzi ha apprezzato molto l’accoglienza a lui riservata. Alloggia al Grand Hotel, ogni mattina si alza e fa il suo giretto in bici; ma in quest’estate post-quarantena ha avuto il piacere di conoscere Scanzi e Mastandrea. Il primo, giornalista che durante il lockdown è divenuto ancora più noto grazie ai social e alle dirette, era un incontro “programmato”, dal momento che i due proprio durante la quarantena si erano promessi di conoscersi di persona.

Le impressioni sono state positive da entrambe le parti, i commenti di Vasco a tal proposito sono stati ricchi di apprezzamento, sia nei confronti dell’attore – che non credeva fosse così simpatico – sia nei confronti del giornalista. I tre hanno approfittato per salutare tutta l’Italia, l’Italia bella, ha voluto specificare Vasco. Gli scatti sono stati pubblicati su Instagram e hanno riscosso un certo successo. Con tanto di camicia, cappello e tenuta da spiaggia, il simpatico trio ha voluto augurare una buona estate a tutti.