Chi l’ha detto che la disabilità debba impedire a un giovane di essere indipendente, di realizzare i propri sogni? A dimostrare che nella vita con impegno e dedizione si possono raggiungere grandi risultati c’è Michel, un ragazzo messicano che è nato con la microcefalia, ma ha avuto la fortuna di vivere circondato dall’amore della sua famiglia. La microcefalia è una malattia genetica, una malformazione presente alla nascita a motivo della quale gli affetti hanno una testa più piccola rispetto alle dimensioni normali. Questo comporta delle disabilità soprattutto intellettive, oltre a possibili difetti della vista, del volto e dello sviluppo armonico.

Michel però è stato a dir poco eroico e non ha mai permesso che la sua condizione gli impedisse di vivere in maniera serena. Ora ha 23 anni ed è divenuto famoso in tutto il mondo a motivo della sua intraprendenza e grazie al supporto e al sostegno della mamma, che non lo ha mai abbandonato. Michel ha deciso infatti di rendersi indipendente, almeno dal punto di vista economico, dalla sua famiglia, che fino ad oggi è con lui. Il giovane ha unito la sua passione per gli animali a un’attività redditizia che gli ha permesso di entrare nel mondo del lavoro. Grazie anche all’aiuto dei social la sua attività è diventata molto nota.

Ecco in che consiste il suo lavoro: Michel costruisce a mano delle bellissime cucce per animali, di piccola taglia, come dei cuccioli di cane. Ha una gran fantasia e di sicuro non gli manca la creatività, infatti le sue creazioni sono state apprezzate molto. La speranza della famiglia e della madre è che possa decollare un giorno, fino a raggiungere la totale indipendenza in modo che la sua disabilità non lo penalizzi. Anche oggi il giovane è al lavoro, rifinendo le sue cucce con tanto di cuscini, nomi e decorazioni.