Si avvicina il mese delle ferie per eccellenza, e molti potrebbero essere in difficoltà sulla scelta da fare a riguardo. Quest’anno non sarà affatto come gli altri, ma in compenso ci sarà l’opportunità di scoprire nuovi luoghi, che magari non sono troppo lontani ma ciò non toglie che non siano spettacolari. Ecco perché la tendenza dell’anno del covid è il cammino o la vacanza in bicicletta, prediligendo metodiche che non prevedono il rischio di assembramenti. In effetti, un cammino a piedi o un percorso ciclistico è tutt’altra cosa rispetto a un autobus o un treno affollato e in tal senso è molto meno rischioso.

Quindi, saremo liberi di rispettare tutte le norme di sicurezza senza venir meno a quella che è la tendenza del momento. Negli Stati Uniti è nato il termine ufficiale, si parla infatti di “staycation”, ovvero una vacanza a pochi passi da casa. Anche oltre oceano dunque vi è un senso di responsabilità che è diventato oramai una moda, infatti la staycation è stata promossa da molti personaggi ben noti. E vivendo in Italia, il Bel Paese, non sarà difficile trovare un posto adatto alla vacanza, da nord a sud potremo goderci le meraviglie che il nostro territorio ci offre senza allontanarci troppo da casa, ma riuscendo comunque a staccare la spina.

A beneficiarne sarà anche il portafoglio, considerando che non bisognerà spendere migliaia di euro per le vacanze all’estero in posti esclusivi. Sempre più sono quelli che colgono l’occasione per riscoprire le bellezze del proprio territorio, sia da un punto di vista culturale che paesaggistico. I numeri parlano chiaro e, coloro che scelgono cammini e vacanze simili a basso impatto ambientale e a basso rischio di assembramento sono notevolmente aumentati rispetto all’anno scorso. Si stima che quest’anno potrebbero raggiungere addirittura i 26 milioni di turisti, tutti a piedi, in bici o in campeggio.