Hanno rischiato la vita, potevano morire disidratati sotto il sole cocente della città. Si tratta di alcuni cuccioli che sono stati abbandonati nel centro cittadino di Fondi, una cittadina del Lazio in provincia di Latina. I piccoli sono stati abbandonati a pochi giorni di vita, ma probabilmente gli autori del terribile gesto non erano mossi da cattive intenzioni; avendoli lasciati in centro infatti, forse volevano che fossero trovati da una famiglia che se ne prendesse cura. In questi casi tuttavia, il da farsi è semplice, bisogna avvertire gli appositi centri per l’adozione, che sono le strutture preposte che in tali situazioni possono dare un aiuto concreto.

Ma la sensibilità dei cittadini ha avuto la meglio sulla cattiveria o la superficialità dei responsabili del gesto. I piccoli, dei cuccioli di appena pochi giorni nati da poco tempo, sono stati lasciati all’interno di uno scatolone, sotto il sole. Le temperature in questi giorni infatti sono elevatissime e hanno superato i trenta gradi: le conseguenze sono gravi per i più deboli, come i cuccioli abbandonati. Quelli ritrovati a Fondi in particolare, erano denutriti e disidratati, e gli effetti della lunga permanenza sotto il sole bollente erano tangibili. Per fortuna sono intervenuti i cittadini dopo aver osservato bene le loro condizioni, ed è stato proprio grazie a un passante che i piccoli hanno avuto salva la vita.

Il cittadino ha allertato il commissariato di Latina per segnalare l’abbandono dei cuccioli e poi si è adoperato in prima persona. Ha raccolto i cuccioli dalla strada e li ha nutriti e curati, preoccupandosi di trovar loro una casa e una famiglia. Non c’è voluto monto affinché i cuccioli conquistassero l’affetto delle persone, tanto che hanno trovato una sistemazione in pochissimo tempo e ora sono già al sicuro, in un ambiente amorevole in cui non hanno nulla da temere.