Quanto vale una chitarra? Sicuramente quella dell’ex leader e cantante dei Nirvana – quella che venne usata per il noto concerto Unplugged – vale molto di più di una comune chitarra. Infatti lo strumento che apparteneva alla leggenda, ovvero Kurt Cobain, è stato venduto per una somma “esigua” di sei milioni di dollari. L’affare, che si è concluso dopo un’accesa battaglia fra gli eredi naturali, è andato a buon fine. Si è tenuta un’asta alla quale ha partecipato e vinto un imprenditore australiano, Peter Freedman, che ha rilanciato con un’offerta di sei milioni, molto difficile da battere; ha avuto così fine la guerra cominciata nel 2016 fra Courtney, la figlia Frances Bean e l’ex marito di quest’ultima, Isaiah Silva.

Ma ecco come si sono svolti i fatti: nel 2016 c’è stato il divorzio fra Isaiah e la figlia di Kurt, la giovane Bean. Da quel momento i due coniugi in separazione cominciarono a contendersi la chitarra, ma nel 2018 il giudice diede ragione a Silva. Quest’ultimo infatti sosteneva che la chitarra fosse un dono di nozze e, andando contro il volere di colei che all’epoca era sua suocera, si impossessò dello strumento. E dopo la vendita all’asta della chitarra, ancora non è noto chi sia stato a metterla in vendita, infatti l’età del venditore è rimasta anonima e nessuno è riuscito a capire di chi si tratti.

Quel che si sa però è che l’imprenditore e sfegatato fan dei Nirvana Peter Freedman, ha intenzione di usarla a fin di bene. Infatti da quel che ha detto vuole esporla in tutto il mondo per ricavarne dei profitti, e tali profitti saranno tutti devoluti in beneficenza. Una bella idea che unisce l’utile al dilettevole e che permetterà a coloro che hanno sempre sostenuto Kurt Cobain di osservare la chitarra acustica che usò nel concerto Unplugged Mtv, che andò in onda il 18 novembre del 93.