Hanno saputo dare l’esempio nonostante la loro giovane età: si tratta di alcuni ragazzini di Isola Capo Rizzuto, che hanno coraggiosamente salvato la vita a dei cuccioli. Li hanno trovati per strada, avrebbero potuto lasciarli lì, ma hanno preferito fare la cosa giusta e salvare i piccoli. Si tratta di sei cuccioli di cane salvati appena in tempo, erano nati da pochi giorni ma qualcuno li aveva barbaramente abbandonati in un sacchetto di plastica. Una storia piuttosto ricorrente che sentiamo fin troppo spesso, ma stavolta c’è un particolare diverso, ovvero il fatto che a salvare la vita ai cuccioli sono stati dei ragazzini.

Questi sono tutti molto giovani, il più grande di loro fa la terza media: quando hanno visto il sacchetto per strada sono subito stati incuriositi e quindi hanno afferrato il curioso pacco. Lo hanno aperto e hanno potuto constatare con non poca sorpresa che si trattava di sei piccoli cuccioli di cane nati da pochissimo tempo. Hanno saputo fare il loro dovere, infatti hanno subito contattato i vigili locali, esponendo loro la situazione. Il capo dei vigili ha detto loro di tornarsene a casa e di lasciare i cuccioli in un punto ben stabilito, ma loro hanno preferito aspettare l’aiuto della pattuglia per assicurarsi che i cuccioli stessero bene.

Infatti all’arrivo dei vigili, i ragazzini erano ancora lì accanto ai cuccioli, che vegliavano su di loro e si accertavano che non accadesse loro nulla. Quando sono arrivati i vigili hanno potuto constatare che di quei sei cuccioli ce n’erano due messi molto peggio degli altri. Questi purtroppo non ce l’hanno fatta, e, una volta portati all’interno di una struttura veterinaria che ha preso in carico tutta la cucciolata, sono venuti tristemente a mancare. Un epilogo triste in una storia che ha visto dei giovanissimi eroi, giustamente elogiati per quel che hanno fatto.