Si era definita un’economista, ma dopo il grande successo sui social è stata sbugiardata durante una riunione organizzata dalla Goldman Sachs. Stiamo parlando di Imen Jane, una giovane ragazza nata nel varesotto che negli ultimi anni ha avuto un enorme successo come influencer su Instagram. in particolare la giovane si definiva come un’economista che non sa risparmiare – citazione presa direttamente sul suo profilo – ed era divenuta famosa anche fra i più giovani per il suo modo di raccontare l’economia. Lo faceva tramite stories di 15 secondi, e per tale ragione era considerata un’esperta del settore, dando per scontato che fosse anche laureata nella materia di cui tanto sembrava esperta.

Ha anche fondato una società, la IS Media srl, e, nel corso della sua carriera ha avuto vari incontri con personalità di spicco come Beppe Sala o Pisapia; in tutte queste occasioni è stata immortalata, in delle fotografie che in poco tempo hanno fatto il giro del web tramite i social. Tuttavia proprio durante la riunione menzionata sopra, è stata scoperta proprio da quelli che dovevano essere i suoi colleghi. Uno di loro infatti ha notato che nonostante la sicurezza della giovane, mancava qualcosa nel suo linguaggio, che mancava dei tecnicismi propri di un esperto della materia. Quindi ci ha pensato la testata Dagospia a raccontare tutta la verità su Imen Jane.

 Dopo aver fatto un’accurata ricerca, i giornalisti che lavorano per la testata menzionata hanno potuto constatare che in realtà la giovane non è in possesso di alcuna laurea. A destare i primi sospetti, la sua non risposta alla domanda: ”In cosa è laureata?”, così i giornalisti si sono messi in contatto con l’Università Bicocca per scoprire con un certo stupore che Jane non è in possesso di alcuna laurea. Quindi, sono tutti giunti alla conclusione che la tanto osannata Imen Jane ha mentito per anni riguardo alla sua istruzione.