Il mare, la spiaggia, alcune delle cose che stiamo aspettando da mesi, alcune delle cose che più ci sono mancante negli ultimi mesi. E, se sono mancati a noi esseri umani, provate ad immaginare cosa possano provare degli animali, che in tutta la loro vita non hanno mai visto la luce del sole. Innumerevoli sono gli animali che, abbandonati a loro stessi, vivono in ambienti degradati, rigettati dalla società e senza alcuna speranza. Tuttavia, ci sono persone particolarmente sensibili che, vedendo tali realtà sono mosse a pietà e cercano di regalare ai cuccioli che hanno avuto un’esistenza difficile dei momenti magici.

A tal proposito, Lee Asher, un appassionato di animali americano, precisamente dell’Oregon, ha deciso di fare qualcosa. Asher da qualche anno ha fondato un rifugio mobile, realizzando uno dei più importanti sogni della sua vita: oltre a salvare i cani dalla vita di strada, è solito portarli in giro per le strade. A bordo della sua roulotte infatti Asher, che ha dato il nome alla “Asher House”, porta a spasso i cuccioli e i trovatelli per il paese, in modo da sensibilizzare la popolazione sui temi del randagismo e dell’abbandono degli animali. Il suo obiettivo è quello di trovare una famiglia, una casa per i più bisognosi, e non c’è miglior pubblicità se non i cuccioli stessi.

Ma in questi giorni Asher si è superato e ha voluto compiere un gesto ancora più importante per i suoi amati cuccioli: per la prima volta in vita loro, ha voluto portarli in spiaggia per far loro vedere il mare. I cani sorpresi e increduli, hanno apprezzato molto il pensiero e, una volta poggiate le zampe sulla sabbia, non hanno potuto fare a meno di correre lungo la costa, apprezzando la bellezza della brezza marina e respirando per la prima volta il profumo della libertà.