Fedez è nuovamente al centro dell’attenzione, o almeno lo è stato negli ultimi giorni, a motivo delle proteste che stanno riempiendo gli Stati Uniti. Si tratta delle insurrezioni avvenute a motivo dell’omicidio di George Floyd, l’uomo afroamericano che è stato aggredito e ucciso da un poliziotto qualche giorno fa. Alcuni fan si aspettavano una reazione da parte di Fedez, così hanno dimostrato il loro disappunto scatenando, come spesso avviene, una polemica inutile sui social. Il cantante e marito di Chiara Ferragni è venuto a conoscenza della cosa semplicemente navigando su Twitter: sul social ha infatti scoperto che il suo nome è fra i suggerimenti di tendenza.

Il rapper è rimasto alquanto sorpreso nell’osservare che i fan sono furiosi nei suoi confronti perché non ha scritto nulla riguardo al caso Floyd. Infatti i fan del rapper non hanno apprezzato il suo silenzio, evento che ha lasciato Fedez senza parole, dal momento che mai si sarebbe aspettato una reazione del genere solo per aver “non detto” qualcosa. Dopo aver esternato la sua sorpresa e anche la sua rabbia nei confronti della situazione, visto che si è ritrovato nel mezzo di una polemica della quale era del tutto ignaro, ha voluto fare una considerazione in merito ai cantanti.

Ha esortato i suoi colleghi e più in generale i vip e tutti coloro che lavorano nel mondo dello spettacolo a prendere posizione quando queste cose succedono in Italia. L’osservazione del cantante trova riscontro dal momento che, molti di coloro che hanno preso le difese della causa afroamericana che riguarda gli Usa, non agiscono allo stesso modo se situazioni simili si verificano nel nostro paese. È allora, ricorda Fedez, che bisognerebbe chiarire la propria posizione e rendere noto da che parte si sta, anche se si rischia di andare contro la corrente politica o di pensiero principale.