Adottare un topo è l’ultima tenerissima tendenza fra alcuni studenti del Wisconsin: questi incoraggiati da uno dei loro docenti, a fine corso hanno cominciato a portare a casa l’animaletto. Ma procediamo con ordine nella narrazione: si tratta di un corso di anatomia e fisiologia, materie per le quali lo studio su determinati animali è indispensabile. Ecco perché l’università mette a disposizione degli studenti dei topolini da laboratorio, che accompagnano i ragazzi nello studio della disciplina. E una volta terminato lo studio, molti potrebbero pensare che i topi vadano sacrificati, dopo aver adempiuto al loro scopo, ma a smentire questo pensiero c’è un professore dell’università locale.

Costui ha incoraggiato gli studenti ad adottare i topi e prendersene cura: i ragazzi, dal canto loro, hanno accettato e molti di loro sono tornati a casa con un nuovo amichetto. Del resto, durante il corso dell’anno hanno avuto modo di familiarizzare con i propri topini, avendo tutto il tempo per stringere una solida amicizia. La risposta da parte degli studenti è stata molto positiva, più di quel che si potrebbe pensare, dal momento che i ragazzi hanno accolto con entusiasmo la proposta e non ci hanno pensato troppo ad adottare i topolini. In effetti, come ha spiegato il professore ideatore dell’iniziativa, i topi sono animali molto intelligenti e hanno un grande acume.

Ha sfatato molti luoghi comuni il docente, tranquillizzando il pubblico riguardo ad una decisione che per molti potrebbe sembrare rischiosa o addirittura disgustosa. Per quel che riguarda la pulizia infatti i topi a dispetto di quanto credono in molti sono molto più puliti di altri animali, ad esempio i gatti. A testimoniarlo c’è la loro tendenza a leccarsi in continuazione, cosa non rara, anzi abitudinaria; questi fantastici e intuitivi animali sono in grado di stabilire un’intima connessione con i loro proprietari, come dei veri e propri animali domestici.