Un bambino di appena 10 anni ha saputo come comportarsi di fronte ad un orso, guadagnandosi il rispetto del web. Si tratta del piccolo Alessandro, che giovanissimo si è imbattuto in un orso, un enorme esemplare incontrato per puro caso in montagna mentre era insieme al padre. I due si trovavano in montagna, stavano passeggiando in una località a nord di Trento, quando il bambino si è leggermente allontanato dal padre, per qualche minuto. In seguito ha visto l’animale, un esemplare di dimensioni gigantesche che si avvicinava incuriosito: probabilmente il contenuto del sacchetto che era nelle mani di Alessandro ha attirato l’orso, che deve aver fiutato le gemme di mugo.

Si tratta di un ingrediente utilizzato per fare un liquore, evidentemente queste gemme erano lo scopo della scampagnata. Il padre ha filmato tutto, le immagini sono davvero eccezionali, infatti si può vedere un bambino, che all’improvviso si ritrova davanti un orso. È spaventato, ma segue alla lettera le istruzioni del padre, quindi continua muoversi, ma lo fa lentamente. Parla a bassa voce, non smette mai di comunicare con il padre ma non alza mai i toni, altrimenti l’orso si sentirebbe attaccato e potrebbe reagire in maniera violenta. La vicenda si svolge molto lentamente e il video mette non poca ansia negli spettatori, dato che si percepisce il pericolo, nonostante la calma mantenuta da padre e figlio.

I due erano ben preparati per l’evenienza, sono riusciti perfettamente nel loro intento e l’orso si è allontanato, risultando totalmente inoffensivo. Alla fine hanno anche fischiato, e l’orso ha continuato per la sua strada dimenticandosi dei due passanti che ha incontrato. La vicenda ha fatto il giro del web, dal momento che non capita tutti i giorni di incontrare un orso del genere, che inspiegabilmente si è spinto fino al sentiero frequentato da esseri umani, fenomeno non molto comune.