Questo articolo è anche disponibile in: Español Português

Una mamma single molto speciale quella che è stata trovata a Philadelphia da alcune volontarie che si occupano di aiutare animali in difficoltà. La gatta è stata trovata per le strade della città, e la sua storia è alquanto peculiare: ha dato alla luce i suoi cuccioli e ha creato un nido ad hoc per loro, in mezzo alle macerie. I suoi gattini stavano riposando fra alcuni scatoli di cartone quando le donne li hanno ritrovati e li hanno portati in un luogo più sicuro. Ma non è stato facile trovarli, prima le volontarie hanno dovuto guadagnare, sudandosela, la fiducia di mamma gatta, che era comprensibilmente spaventata dagli umani.

Probabilmente sono stati proprio degli umani a farle questo, cioè ad abbandonarla nel momento più difficile in cui aveva un bisogno disperato di aiuto.  Per sua grande fortuna ha incontrato le audaci aiutanti del Kolony Kats che hanno salvato la vita a lei e alla sua prole. Proprio fra i suoi cuccioli infatti c’era un piccolo particolarmente bisognoso di aiuto: uno dei gattini infatti è nato con la palatoschisi e il labbro leporino, una malformazione che potrebbe causargli difficoltà a nutrirsi in futuro, ma che di sicuro non lo rende meno speciale degli altri suoi fratelli, i quali gli hanno già dimostrato un grande affetto.

Il simpatico gattino ha un occhio perennemente chiuso, infatti i dottori gli hanno diagnosticato una malattia genetica che comporta l’assenza dell’intera struttura oculare. Ora sia il gatto che i suoi fratelli hanno una casa e un’intera famiglia di volontari a prendersi cura di loro. Senza dubbio la mamma gatta, pur essendo sola con tanti cuccioli, ha fatto un ottimo lavoro non facendo mancar loro nulla. Mentre lasciava i figli nella tana da lei ricavata dai rifiuti, andava in cerca di cibo con cui sfamare i suoi amati piccoli.