La dieta vegana è descritta da molti come sana e leggera, ma non si tratta solo di una dieta, c’è dell’altro: essere vegani vuol dire adottare uno stile di vita che rispetti gli animali in tutti gli ambiti. Per questo è stata istituita la settimana veg, dedicata alla scoperta di questo mondo che da molti è ignorato. Per tutta la settimana ci sarà possibile osservare da vari punti di vista: a esprimere delle considerazioni e dei dati scientifici potranno essere non solo coloro che aderiscono a questo stile di vita, ma anche esperti dell’alimentazione, ad esempio biologi e nutrizionisti.

Anche lo scorso anno è stata proposta questa bellissima iniziativa, e, come quest’anno ad avere l’idea e ad organizzare tutto è stata l’associazione Essere Animali. Secondo i dati forniti, i numeri sono cresciuti, una notizia molto positiva considerando che, se lo scorso anno gli iscritti erano 9mila, quest’anno sono più che raddoppiati. Questa notizia indica che sono di più le persone interessate ad adottare uno stile di vita improntato sulla tutela dei diritti animali. Si tratta anche di motivazioni ambientali, che spingono un numero sempre maggiore di individui verso la conoscenza del mondo vegan. I vegani sono stati e sono spesso oggetto di ilarità sul mondo dei social, numerosi sono gli epiteti coniati nei loro confronti, sempre con ironia.

Numerosi sono i vantaggi di questa dieta, considerando l’impatto ambientale degli allevamenti intensivi; ciononostante, non tutti sono d’accordo nell’affermare che la coltivazione di prodotti vegani sia molto ecosostenibile. Ad ogni modo, per aderire alla settimana vegan, che si concluderà questa domenica, basterà registrarsi sul sito ufficiale. Si tratta di un occasione per conoscere le motivazioni, i vantaggi e gli svantaggi di uno stile di vita vegan, che si pone come obiettivo quello di eliminare ogni forma di sfruttamento animale, non consumando i prodotti di derivazione animale.