Questo articolo è anche disponibile in: Português

Abbandonati in mezzo alle fredde nevi dello Utah: questa la triste sorte di alcuni cuccioli che, per fortuna, sono stati trovati dalle persone giuste, le quali si sono prese cura di loro. Si chiamano Kat e Corey i due eroi della nostra storia, che comincia molto prima dei cuccioli. La coppia si trovava in giro con la motoslitta, non avevano previsto affatto di ritrovare degli animali domestici abbandonati fra i ghiacci. Ad ogni modo, hanno avvistato una grossa cagnolona, non si fidava molto, non ha permesso ai due di avvicinarla perché evidentemente era molto spaventata. I due inoltre non avevano cibo né una coperta, non sapevano come fare, sprovvisti di tutto, per portarla con loro.

Così sono tornati momentaneamente indietro, a casa, per prelevare delle provviste, in modo da riuscire nell’impresa di avvicinare la cagna. Ma al loro ritorno la sorpresa è stata alquanto amara: l’animale era scomparso, non c’erano più sue tracce. I due si sono messi alla ricerca, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare, del bellissimo cane che avevano incontrato poco prima non c’era alcuna traccia. Tuttavia, proseguendo il loro cammino, hanno trovato qualcun altro ad attenderli: nascosti per bene dentro la carcassa di una pecora, c’erano tre cuccioli, che potevano avere poche settimane.

La madre aveva fatto in modo di proteggerli dal freddo dovuto alle rigide temperature della stagione invernale. I piccoli sono stati recuperati e adottati, uno di loro dalla coppia che li ha salvati, gli altri due da due diverse famiglie che vivono nelle vicinanze. Se la storia si è conclusa bene per i cuccioli, per quel che riguarda la mamma c’è ancora un grosso punto interrogativo. Nei giorni successivi al lieto ritrovamento dei piccoli la coppia aiutata da altre persone si è recata nello stesso punto più volte, ma ancora nessuno è riuscito a trovare la cagna, forse abbandonata proprio perché era incinta.