Tra le star e i personaggi famosi che hanno contratto il coronavirus rientra anche Giacomo Poretti, il famoso membro del trio Aldo, Giovanni e Giacomo. Da quel che racconta ha trascorso delle settimane orribili, ma per fortuna ora è tutto finito, la salute è ritornata. Tutto è cominciato all’inizio del mese di marzo, quando il comico è andato in settimana bianca: una volta ritornato a casa, dopo qualche giorno ha cominciato ad avvertire degli strani dolori in tutto il corpo. Ossa, muscoli, ogni singolo distretto gli duoleva, poi gli è venuta una febbre molto alta, cosa che lo ha spinto a richiedere il tampone.

Nel frattempo anche sua moglie si è ammalata, seppur con sintomi molto più lievi rispetto a quelli di Giacomino, infatti ha avuto la febbre solo per un paio di giorni; non è stato sicuramente bello inoltre per lei perdere i sensi del gusto e dell’olfatto. In seguito sono entrambi guariti, ma se la sono vista brutta, da come lascia intendere Giacomo nei suoi racconti. Capitava infatti che si svegliava la mattina e non aveva neppure la forza di aprire la caffettiera, si sentiva debole e senza forze. Il respiro non era più lo stesso, faceva una gran fatica anche per compiere le attività quotidiane a cui generalmente non diamo peso.

Per fortuna la situazione si è risolta nell’arco di qualche settimana, ma una volta finito tutto i segni sono rimasti e il comico racconta di aver vissuto una sensazione di stanchezza e affaticamento come mai gli era capitato. Ora, guardandosi indietro ha avuto modo di riflettere su quel che gli è capitato e, come altri ha detto di voler donare il plasma, dopo aver fatto il test sierologico; potrebbe tornare utile nella fabbricazione di un vaccino il quale, una volta per tutte porrebbe fine a tutto questo.