Erano stati avvistati a Vibo Valentia, tre cuccioli nati da poco: stavano bene, nonostante fossero affamati e spaventati non avevano riportato grandi danni. A segnalare la loro presenza è stato un membro di un gruppo Facebook, che ha fatto presente la necessità di soccorrere i piccoli. Tuttavia, quando altri cittadini sono ripassati nella stessa zona non avvistato alcun cucciolo, i tre erano scomparsi. La loro provenienza non è chiara, si trattava di meticci privi di valore economico purtroppo, motivazione che, seppur essendo infondata spesso è alla base degli abbandoni. Alla notizia che i cuccioli non si trovavano più nel punto in cui erano stati visti per la prima volta molti hanno tirato un sospiro di sollievo. 

Hanno pensato in meglio, ritenendo erroneamente che qualcuno di buon cuore avesse adottato i tre orfanelli. Invece il loro destino era addirittura peggiorato, dal momento che erano passati dalla strada alla spazzatura. Si era sparsa in giro una falsa voce secondo la quale un uomo della zona aveva raccolto i piccoli e li aveva portati in un posto sicuro. E invece un paio d’ore dopo i carabinieri hanno fatto la sconvolgente scoperta, vedendo i cuccioli sguazzare in mezzo ai rifiuti: probabilmente erano affamati e stavano cercando qualcosa di cui nutrirsi. 

La storia, che ha avuto un risvolto alquanto surreale e inaspettato, pare essersi però risolta nel migliore dei modi per i cuccioli, i quali hanno potuto beneficiare della bontà dei cittadini del posto. Costoro, una volta ricevuta la segnalazione infatti non hanno atteso troppo per aiutare i piccoli trovatelli. Hanno posto un rimedio al gesto compiuto da qualcuno nell’abbandonare i cuccioli, dando loro una casa e una famiglia; grazie ad alcuni volontari che si sono precipitati sul posto per salvare loro la vita, ora stanno bene e sono più che felici.