Anche il cantante Tiziano Ferro, uno degli artisti italiani maggiormente amati dal pubblico, è un appassionato di animali. Più che appassionato si potrebbe dire, dal momento che da tempo è un grande pioniere della sensibilizzazione soprattutto nei confronti dei suoi amici a zampe. Non solo quelli “di valore”, o almeno considerati tali dal grande pubblico, disposto a spendere migliaia di euro per un cane di razza, frutto di incroci innaturali e spesso anche dannosi. Così insieme al marito Victor Allen ha deciso di salvare la vita a due cani adulti che erano stati portati in canile e che nessun altro voleva, in quanto troppo vecchi per essere adottati.

La coppia ha da poco perso gli amati Penny e Piper, i due cani che facevano loro compagnia e che purtroppo sono venuti a mancare da qualche tempo. I nuovi arrivati si chiamano Ellie e Beau, e sin dal primo momento sono piaciuti a Tiziano Ferro e a suo marito. Sono due dobermann, non puri ma frutto di un incrocio con qualche altra razza: questo è proprio il motivo per il quale sono stati abbandonati, in quanto non erano in grado di cacciare e di aggredire altri animali. Inoltre il cantante con una certa amarezza ha sottolineato come fossero stati considerati di scarso valore perché non potevano procreare “cuccioli da 3mila euro”, una frase triste alquanto, ma che purtroppo corrisponde alla realtà.

Hanno rispettivamente 8 e 7 anni i due cani Ellie e Beau, sono dolcissimi fa sapere il cantante, e se ha una certezza è che i nuovi arrivati in casa non rivedranno mai più un canile. Tiziano Ferro ha spiegato come, pur essendo troppo vecchi per alcuni, i suoi due nuovi cani adottivi gli abbiano migliorato la vita, sottolineando che vale la pena sorvolare su alcuni dettagli legati alla razza e al prezzo, che non fanno la qualità del cane.