Si chiama Ferruccio il nuovo arrivato nella famiglia perugina della Città della Domenica. Si tratta di un asinello nato da poco che è stato abbandonato dalla madre, cosa che a quanto pare non avviene così raramente per quel che riguarda gli asini. Infatti può accadere che la mamma non riconosca il proprio figlio come tale e che quindi lo lasci a sé stesso. Dall’ultimo parto, la mamma asina ha dato la vita a venti piccoli, ma per qualche motivo ha deciso di lasciare Ferruccio al suo destino; ma per fortuna a ritrovare il piccolo c’è stato Carlo Guidi, che insieme alla famiglia si occupa da anni della gestione del parco.

La Città della Domenica è un’istituzione di notevole importanza a Perugia, infatti è il primo parco divertimento gestito dalla nota stilista Luisa Spagnoli, nota oltre che per la catena di negozi che porta il suo nome, anche per l’invenzione di uno dei cioccolatini più amati dagli italiani: il Bacio Perugina. In tale parco convivono centinaia e centinaia di animali, immersi nel verde, molti dei quali appartenenti anche a categorie protette perché a rischio di estinzione. Il primo parco creato in Italia ospita spesso gite scolastiche e in generale eventi didattici, infatti si possono osservare da vicino le abitudini di numerosi animali.

Da oggi c’è anche Ferruccio, un asinello fuori dal comune che, anziché stare con i suoi simili, fa parte della famiglia di Carlo. Sia lui, sia sua moglie e suo figlio sono stati molto entusiasti nel prendersi cura di Ferruccio; all’inizio l’animale sembrava spaventato, ma ora è parte integrante della famiglia. I suoi nuovi genitori si stanno impegnando molto nella sua crescita, ad esempio lo stanno anche allattando con un apposito biberon. L’asino ha sin da subito catturato la simpatia e l’affetto di tutti i dipendenti, tanto da diventare la nuova mascotte del parco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here