Ci insegnano a scuola che:  per imparare a parlare e ad avere un buon e completo lessico; per riuscire a formulare delle belle frasi e ad avere la capacità di sintesi, c’è solo un metodo. Per fare tutto ciò, bisogna imparare un’unica lezione. Bisogna imparare ad amare la lettura.

Uso il verbo amare, perché come in tutte le cose, ben riuscite, c’è di mezzo l’amore.

Allora come riuscire a fare apprezzare la lettura e un buon libro ai bambini?

Attraverso la fantasia

Per i più piccini è importante l’approccio con libri tattili, pop up e interattivi, che stimolano lo sviluppo cognitivo e creativo.

 Impariamo giocando

Leggere regolarmente aiuta inoltre ad avere un atteggiamento più aperto e positivo verso l’apprendimento, la conoscenza, la cultura in generale. 

Non bisogna sottovalutare un’altra pratica preziosa per la crescita di un bambino, ovvero la lettura condivisa. 

Oltre ad essere un buon metodo di apprendimento è anche un momento intimo tra genitori e figli. Accresce a dismisura il legame che c’è tra genitore e bambini. E’ un momento intimo  che può diventare una routine di famiglia.

Il più delle volte, questa pratica avviene ancora prima che il bambino nasca. Si legge ad alta voce, si fa sentire la musica. 

Inoltre per stimolare la fantasia di un bambino vi consigliamo un gioco:

  • Ponetevi in cerchio con tutti i membri della famiglia. Decidete chi sarà il primo a narrare una storia. Lasciate la frase a metà e passate la parola al secondo membro che è seduto di fianco a voi. E godetevi la magia di una fiaba inventata interamente da voi. E se non ha senso meglio ancora, ridete e godetevi il tempo insieme.

Volete una variante?

  • Siate i protagonisti della vostra storia. Interpretare i personaggi. Date libero sfogo alla vostra fantasia. 

La lettura è la migliore forma di comunicazione e apprendimento che possa esistere per i bambini. Siate l’esempio genuino per i vostri figli.

 Riunione di famiglia con un sano libro

Vi lascio una frase celebre dell’autore Gianni Rodari

“Io credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente. La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo.“

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here