La storia che stiamo per raccontarvi viene dall’altro lato del mondo, dove si è consumata una tragedia per una famiglia di orsi. Siamo in Virginia, dove mamma orsa stava attraversando, insieme ai suoi piccoli di pochi mesi, una strada che di solito è molto trafficata. Non è chiaro il perché, non si sa perché degli orsi si siano spinti fino a tanto, molto probabilmente la riduzione del traffico e della circolazione di mezzi e di persone ha fatto loro vincere la paura. La cittadina in cui è avvenuto il misfatto si chiama Rockbridge, e la famiglia di orsi appartiene alla razza baribal, l’esemplare più comune nel Nord America.

Si tratta di un tipo di orso nero: la mamma è stata letteralmente spazzata via da un camion, che forse non ha notato la presenza della famigliola che attraversava la strada. I piccoli, terrorizzati nel vedere la loro madre in quelle condizioni, madre che purtroppo non ce l’ha fatta, sono scappati. Nella disperazione e non sapendo che altro fare, si sono arrampicati su un albero raggiungendo i 20 metri di altezza. I piccoli hanno trascorso l’intera nottata sull’albero, accovacciati e impauriti, ma la mattina seguente per fortuna sono stati trovati dai soccorritori, che hanno provveduto a tirarli giù.

Grazie ai volontari sono stati trasportati al Wildlife Center of Virginia, dove i responsabili si sono accertati delle loro condizioni. Per fortuna i piccoli non hanno riportato alcun danno, sono rimasti molto traumatizzati dalla situazione e dalla perdita della loro madre. Ora sono al sicuro, ma resteranno ancora nel rifugio per molto tempo, almeno finché le loro condizioni non saranno tali da permetter loro di sopravvivere in maniera autonoma nei boschi selvaggi ai quali appartengono. Secondo le previsioni i piccoli saranno liberati entro la primavera del prossimo anno, quando avranno raggiunto l’età appropriata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here