Sta avvenendo in tutto il mondo questo magnifico fenomeno, ovvero l’invasione degli animali selvatici che stanno popolando le città deserte. Sembra uno spettacolo meraviglioso, un evento senza precedenti nella storia, tuttavia non mancano i pericoli che scaturiscono da tale invasione. In India ad esempio, gli animali che hanno invaso la capitale New Delhi, essendo di grossa taglia, stanno causando ingenti danni alla popolazione e alle strutture della città. Come avvenuto in altre grandi città indiane infatti, per le strade non ci sono papere o scoiattoli, contrariamente a quanto avviene nelle città europee. Invece gli indiani si sono ritrovati circondati da elefanti e macachi, che hanno affollato le strade vuote.

I macachi sono giunti anche al palazzo residenziale di New Delhi e, come hanno reso noto i responsabili, hanno rubato alcuni oggetti. Tuttavia, nonostante ciò per fortuna nessuno è stato ferito o danneggiato da tali animali. Lo scenario è del tutto peculiare, nonostante si tratti di animali comuni in India, non capita tutti i giorni di vederli per strada o nelle strutture pubbliche e ufficiali, o almeno non era così prima della quarantena. Anche Mumbai rientra tra le città che sono state colpite dall’invasione degli animali, così delle scimmie si sono ritrovate a colonizzare un parcheggio, distribuendosi sulle file di automobili con una certa indifferenza.

Anche nella città di Gangtok sono stati avvistati alcuni animali, come ad esempio un orso nero di grosse dimensioni. L’animale è riuscito a intrufolarsi all’interno di un ufficio di telecomunicazioni e nella foga del momento, forse spaventato dalla presenza degli esseri umani, ha aggredito un ingegnere che si trovava sul posto. Le forze dell’ordine locali stanno facendo tutto il possibile per contenere quella che è una vera e propria invasione di animali, per evitare possibili danni a carico di persone, edifici e altre strutture delle città.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here