Le pessime abitudini stanno mietendo molte vittime fra gli animali domestici; questa è la preoccupazione di molti veterinari che hanno segnalato svariati casi di animali involontariamente maltrattati e, nel peggiore dei casi uccisi dai loro stessi proprietari. La colpa va alla disinformazione, in quanto gli italiani in questione stanno solo cercando di fare il proprio meglio per salvaguardare i loro amati animali. Tuttavia si sono informati dalle fonti sbagliate, infatti qualche settimana fa su una delle reti principali un veterinario ha suggerito durante un programma televisivo di lavare le zampe dei propri animali con la candeggina una volta tornati dalle passeggiate. 

E ora sono molti coloro che hanno messo in pratica tale suggerimento, che dopo pochi minuti è stato criticato da tutti i colleghi del veterinario. Tuttavia ancora sono parecchi coloro che continuano a seguire le istruzioni dannose trasmesse in diretta nazionale. Nonostante sia stato detto e ripetuto più volte che lavare le zampette con la candeggina sia molto dannoso per cani e gatti, tale pratica è stata perpetuata nel tempo. Così sono molti gli animali che sono stati vittime dei loro proprietari inconsapevoli del danno permanente che hanno fatto ai loro amici a quattro zampe.

Alcuni hanno riportato delle semplici ustioni, mentre altri sono stati intossicati dalle sostanze utilizzate per igienizzarli erroneamente. Le indicazioni dicono chiaramente di pulire le zampette come se si trattasse delle nostre mani, quindi utilizzando o acqua e sapone oppure una soluzione a base alcolica, come quelle che tutti portiamo in borsa. E se prima erano solo i cani a subire questi trattamenti, ora anche i proprietari dei gatti hanno cominciato con queste assurde metodiche. Già sono state rinvenute due segnalazioni da parte di una veterinaria, la quale si è ritrovata a dover curare degli animali che sono stati sottoposti a questi trattamenti a dir poco assurdi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here