La quarantena è dura per molti, che si sono ritrovati costretti a casa a motivo del coronavirus. Soprattutto per i più piccoli però, restare chiusi in casa è un gran problema, dal momento che dovranno dire addio ai giochi all’aperto. Il governo ha dato l’ok per le passeggiate, per la cosiddetta ora d’aria per i più piccoli purché, insieme ai genitori, rimangano nei pressi della propria abitazione. Ma per fortuna la tecnologia ci viene in aiuto anche stavolta: basti considerare che durante la quarantena grazie a smartphone, videogiochi e computer molti stanno trascorrendo le proprie giornate in maniera più veloce e piacevole. 

Ultimamente è arrivata anche una delle più grandi aziende a dare il suo contributo: si tratta di Google, che ha lanciato un’idea per tenere impegnati e divertire i più piccoli. Dal momento che le visite allo zoo non sono più permesse e tutte le attività all’aperto saranno sospese per le prossime settimane. Dato che le premesse lasciano capire che la primavera la trascorreremo a casa, meglio adattarsi alle circostanze. Nel fare ciò si può benissimo sfruttare l’ausilio degli animali in 3d offerti da Google, così che soprattutto i più piccoli potranno divertirsi e allo stesso tempo imparare cose nuove e interessanti. 

Si tratta di un “gioco” facile che possono fare tutti, basta avere uno smartphone compatibile per poter vedere gli animali in realtà aumentata – così si chiama la tecnologia sfruttata da Google per rendere gli animali più realistici che mai. Un modo particolare per trascorrere il tempo, un momento divertente e allo stesso tempo didattico. Immaginate di poter ospitare una tigre in salotto o un pinguino in camera da letto, senza dubbio Google potrà dare una mano a tale fantasia. Non solo i più piccoli dunque, ma anche gli adulti potranno beneficiarne, in modo che la quarantena passi velocemente e in modo divertente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here