Mentre in Italia stiamo assistendo a un meraviglioso risveglio della natura, che è uno dei pochi dati positivi degli ultimi giorni, anche nel resto del mondo gli animali stanno popolando piazze e strade private. In particolare una cittadina del Galles ha suscitato l’attenzione e anche un pizzico di ilarità del pubblico del web. Infatti, mentre noi italiani abbiamo l’onore di vedere cigni e delfini, i gallesi della città di Llandudno, hanno cominciato ad avvistare quando si affacciano dalla finestra delle bellissime capre selvatiche. Si tratta di uno spettacolo bellissimo e del tutto insolito, reso possibile dalla quarantena e dal fatto che la città come tante altre sia deserta.

Ecco perché le capre hanno vinto la timidezza, o forse anche la paura degli insediamenti umani e hanno cominciato a girovagare nei parchi e nei giardini pubblici nutrendosi di siepi e piante selvatiche. E i cittadini, non possono far altro che guardare e ammirare questi meravigliosi animali che spinti dalla curiosità si sono appropriati della città di Llandudno. Da migliaia di anni questa tipologia di capra popola le zone limitrofe, ma mai si erano spinte tanto oltre, se si fa eccezione per i singoli esemplari che durante episodi di cattivo tempo hanno trovato il coraggio di scendere in città.

Immaginate la cittadina, una tipica località gallese che si affaccia sul mare ed è decorata da fantastici cespugli, tanto verde da ricordare una fiaba. In questo scenario si sono inserite le capre, con delle lunghe corna che caratterizzano la loro specie. La città si trova a circa cento chilometri da Liverpool, nella parte occidentale dell’isola inglese. Le foto originali sono reperibili su Instagram, dove Andrew Stewart con tanto di stupore ha pubblicato vari scatti e video degli animali, essendo rimasto affascinato non poco da queste bellissime capre. Le foto, sono diventate comprensibilmente virali, ricondivise da migliaia di utenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here