Si chiama Gill Kelly la donna inglese che deve la propria vita alla gattina Humbug, che l’ha letteralmente salvata da quella che poteva essere la sua fine. Gill qualche tempo fa ha perso la mamma a motivo di un grande male, il tumore alle ovaie, che purtroppo non lascia molto scampo: lei si era analogamente ammalata, ma grazie alla sua gatta lo ha saputo in tempo. Infatti Gill aveva alcuni strani sintomi, come affaticamento, gonfiore e anomalie del ciclo mestruale, ma aveva attribuito tutto alla menopausa, essendo anche nell’età in cui il fenomeno maggiormente si manifesta. Per fortuna una sera la sua gatta ha fatto un balzo sul suo ventre provocandole un dolore fortissimo.

Nonostante la sensazione spiacevole, quel dolore ha spinto la donna ad andare dal medico, il quale ha effettuato la diagnosi. A causare il male con tutti i sintomi annessi era proprio un tumore alle ovaie, come quello della mamma di Gill; per fortuna nel suo caso è stato possibile rimuovere la massa. Si trattava di un tumore di ben 17 centimetri che besava 2 chili! La buona notizia è che ora Gill sta benissimo, in perfetta salute, necessita solo dei controlli di routine ogni tre mesi, come ha spiegato ai media quando ha raccontato la sua storia, della gatta che le ha salvato la vita. 

Non potrà mai essere più grata a Humbug che forse inconsapevolmente, forse perché aveva notato il malessere della padrona, le ha permesso di fare la terribile scoperta salvandole la vita. Ora Gill lavora con una compagnia di modelle e si occupa della sensibilizzazione del pubblico sul tema del cancro delle ovaie, che ogni anno miete parecchie vittime. L’importanza della prevenzione e dei controlli è tale da poter salvare vite in molte occasioni, bastano pochi accorgimenti per evitare a tutte le possibili donne affette il peggio.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here