Una buona notizia arriva direttamente dalla Cina, dove è da poco nato un cucciolo di tigre meridionale, una specie che conta pochi esemplari in tutto il mondo. È accaduto allo Wangcheng Park, nella città di Luoyang, dove insieme ai suoi simili ha contribuito ad allargare la popolazione, arrivando a 42 esemplari ospitati solo nella struttura in questione. Lo zoo è una delle principali strutture che ospitano animali rari e la nascita delle tre tigri ha fatto gioire non poco i responsabili, dal momento che le tigri erano oggetto di cure e osservazione da moltissimi anni; inoltre, quando una popolazione rara aumenta è sempre un piacere.

Sono nate due femmine e un maschio e, alla nascita erano degli esseri davvero minuscoli, infatti pesavano poco più di un chilo. Nel giro di poche settimane il loro peso è aumentato molto velocemente e, al momento, le tigri sono in ottima salute; nella struttura che le ospita hanno tutto ciò di cui necessitano per vivere. Il personale si prende cura di loro continuamente, 24 ore su 24; quando diventeranno adulti, questi esemplari potranno raggiungere delle dimensioni che si attestano sui 2,5 metri di lunghezza per un peso di 150 kg. Nonostante ciò, la tigre della Cina meridionale, che prende il nome dalla zona in cui la maggior parte degli esemplari vivono, è a rischio di estinzione.

Secondo alcuni esperti infatti questi animali potrebbero scomparire dalla faccia della terra per sempre entro il prossimo decennio. Da questa tigre si sono evoluti gli altri tipi, quindi si tratterebbe dell’antenato di tutti i felini simili che oggi conosciamo. La tigre della Cina meridionale è stata perseguitata per anni e anni, oggetto di spietata caccia in quanto considerata nociva e pericolosa dagli uomini. E come conseguenza di tutto questo, oggi potrebbe estinguersi per sempre, essendo pochi gli esemplari rimasti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here