La spesa ai tempi del coronavirus: per molti, o meglio per quasi tutti è una vera e propria tragedia che vede persone accalcate o comunque in fila. Seppur con la dovuta distanza, si creano file chilometriche, tutti sono muniti di guanti e mascherina, ma i tempi di attesa sono lunghissimi. Per prevenire il contagio e per evitare di radunarsi in luoghi affollati i cittadini di tutta Italia stanno facendo la spesa online, ma il carico di utenti connessi è troppo per i negozi. Così molti siti sono stati bloccati dall’eccessiva folla che si connette a tutte le ora del giorno.

Ad aggravare la situazione c’è il fatto che i supermercati hanno esaurito il personale e a fare le consegne non ci sono rimasti molti. Gli addetti alla consegna infatti sono quasi esauriti e il sistema si sta bloccando quasi ovunque a motivo dell’eccessivo traffico di clienti. Ecco perché molti preferiscono o sono costretti a recarsi personalmente al supermercato, anche se sono costretti ad attendere anche ore prima che arrivi il loro turno. Ma la tecnologia viene ancora una volta in nostro soccorso con una apposita app che si chiama DoveFila: lo scopo è tenere aggiornati gli utenti sulle condizioni delle file fuori i negozi.

In tal modo ogni singolo cliente può organizzarsi e recarsi al supermercato nel momento che ritiene più opportuno. L’app funziona grazie all’interazione di migliaia di clienti che ogni volta che escono per recarsi al supermercato di fiducia aggiornano le informazioni riportando il numero di persone che si trovano in fila davanti a loro. È un’idea molto buona, che ha riportato notevoli benefici ai consumatori, i quali grazie a DoveFila possono risparmiare un sacco di ore di attesa in fila e soprattutto possono organizzarsi in modo da recarsi nei negozi quando le condizioni sono favorevoli.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here