Qualche tempo fa Chiara Ferragni assieme al marito Fedez cominciò una raccolta fondi per fronteggiare l’emergenza sanitaria dovuta al corovavirus. L’influencer ha sfruttato la sua popolarità a fin di bene per realizzare un nuovo reparto di terapia intensiva all’ospedale San Raffaele di Milano. Infatti sin da subito è stato chiaro che data la natura del nostro sistema sanitario, quest’ultimo in emergenza avrebbe potuto collassare facendo perdere la vita a tante persone. Ecco perché Chiara e Fedez hanno incitato i loro follower a donare, cominciando loro per primi con una somma di 100mila euro. Oggi dopo qualche settimana sono visibili i risultati, il reparto è stato ultimato ed è attrezzato con tutto il materiale necessario.

Sia Chiara che il marito hanno pubblicato sui rispettivi profili di Instagram, che ad oggi rappresenta il loro principale mezzo di comunicazione, quanto realizzato nel capoluogo lombardo. Un reparto di terapia intensiva costruito a partire da zero, appositamente per ospitare i pazienti che si sono ammalati di polmonite da coronavirus. Nel pubblicare le immagini della stanza i due hanno ringraziato ripetutamente il loro pubblico, i loro seguaci. Sono stati infatti circa 200mila i contribuenti che hanno permesso di fare tutto questo, allestendo un reparto in pochissimi giorni.

Una scena davvero commovente, che riempie i cuori di gioia e gratitudine; al di fuori dell’edificio in cui è stato allestito il reparto di terapia intensiva sono stati affissi tutti i nomi di coloro che hanno donato rendendo tutto questo possibile. Siamo fiduciosi che è grazie a gesti come questo che riusciremo ad uscire dalla crisi salvando quante più vite possibile. In un momento del genere di piena emergenza sanitaria è grazie all’aiuto reciproco e al sostegno che possiamo darci come popolazione che riusciamo a fronteggiare la solitudine della quarantena. E come si può vedere tale atteggiamento ha già portato a grandi risultati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here