Ha abbandonato il suo cane per tornare a riprenderlo quando sarà grande; la storia di un bambino messicano che ha commosso il web. È stata una decisione forzata, e il piccolo a differenza di molti non ha neppure tentato di nascondere le sue azioni, che sono state guidate dall’immenso amore che prova per il suo amico a quattro zampe. Ma procediamo con ordine: tutto è cominciato quando i volontari di un rifugio a Città del Messico hanno trovato un nuovo ospite nella loro struttura. Si trattava del cucciolo, lasciato con tanto di biglietto scritto a mano all’Albergue Pergatuzoo, un biglietto che spiegava tutto, su un foglio a quadretti.

Il bimbo è stato costretto ad abbandonare il proprio animale perché non riusciva a sfamarlo; è stata una scelta forzata, una decisione dovuta alle circostanze difficili in cui vive il giovane con la sua famiglia. Ha promesso però di tornare a prenderlo una volta che sarà diventato grande, per prendersi cura di lui. Ha pregato i volontari del rifugio di non colpirlo, come faceva suo padre, che era solito picchiarlo evidentemente; inoltre ha aggiunto la richiesta di non darlo in adozione, in modo che potrà tornare a prenderlo quando avrà la possibilità di garantirgli una vita felice.

I responsabili del rifugio hanno accolto la sua richiesta e la lettera che hanno trovato ha spezzato loro il cuore. Il portavoce della struttura da giorni sta cercando di mettersi in contatto con il piccolo padroncino del cane, ma ancora non è riuscito a trovarlo. Ha garantito che non darà in adozione il cane, infatti non l’ha inserito nella lista degli animali che saranno affidati a esterni. Il cane sarà vaccinato e sverminato, avendo già conquistato la simpatia degli operatori del rifugio, assieme al suo vecchio padrone. In questo lasso di tempo potrà restare al sicuro insieme ai suoi simili, nell’attesa che il bambino torni a riprenderlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here