Il coronavirus ha invaso il mondo non risparmiando nessuno, nemmeno le star del cinema; il riferimento in questione è a Tom Hanks e a sua moglie Rita, che hanno dichiarato sui social di essere positivi al Covid-19. I due si trovano in Australia e in questi giorni sono stati impegnati nelle riprese di un film, che secondo le previsioni uscirà nelle sale cinematografiche il prossimo anno. I due attori hanno scoperto di essere positivi al virus quando hanno cominciato ad avvertire i primi sintomi: si sentivano improvvisamente stanchi, poi avevano i caratteristici sintomi dell’influenza, raffreddore, mal di testa e dolori muscolari.

Rita, secondo quanto raccontato dal marito, aveva i brividi di febbre, andavano e venivano, per usare le parole esatte. Questi sono stati i motivi che hanno spinto i due a sottoporsi al test, al quale sono risultati entrambi positivi. Il virus dunque è arrivato anche in Australia, come c’era da aspettarsi: del resto da pochissimo tempo l’Oms ha annunciato che si tratta di una pandemia. Questa è una definizione importante, anche se da quando si è diffusa la notizia del Covid è stata usata in maniera impropria. Per definizione infatti, si definisce pandemia una malattia che colpisce più aree geografiche in tutto il mondo.

La precisazione va fatta per mettere in evidenza la portata del virus, che fino a poco fa era stato sottovalutato dagli Stati Uniti d’America, ma che ora si è diffuso anche nel continente occidentale. Ora che anche due personaggi di Hollywood hanno contratto il virus ci sarà sicuramente una maggiore attenzione da parte del paese. I due stanno seguendo i protocolli stabiliti restando in isolamento e in continuo monitoraggio da parte dei dottori. Hanks soffre di diabete di tipo 2 mentre la moglie tempo fa ha dovuto combattere contro il cancro al seno, quindi necessitano di controlli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here