La minaccia del coronavirus ancora incombe sul nostro paese, e dalle regioni colpite non si arresta, anzi continua il contagio, dato che nell’ultima giornata sono stati oltre 600 i nuovi casi risultati positivi. Ma a scuotere la scena nazionale è stata una notizia in particolare, annunciata dal vivo dal diretto interessato: si tratta di Nicola Zingaretti, il capo del Partito Democratico. Egli ha dichiarato con un video l’esito positivo al coronavirus del tampone fatto, ma per fortuna non mostra sintomi preoccupanti. Il politico ad oggi sta bene e ci ha tenuto a rassicurare la popolazione sulle sue condizioni di salute.

Dovrà restare in casa nei prossimi giorni, evitando in tal modo di contagiare altre persone; questa è una delle misure che tutti dovrebbero imitare. Il governo e le istituzioni regionali invitano i cittadini a non recarsi in luoghi affollati, almeno durante il periodo di emergenza sanitaria. Purtroppo le misure adottate fino ad ora come la chiusura delle scuole e delle università, le attività sportive a porte chiuse eccetera, non hanno ancora portato ai risultati sperati, ovvero un contenimento dell’infezione. Ecco perché l’invito è stato fatto basandosi sul buonsenso delle persone, esortate a non recarsi nemmeno in posti aperti se c’è sovraffollamento, come piazze e baretti.

Si tratta solo di una misura temporanea che richiede la massima attenzione, ma che se rispettata porterà alla risoluzione del problema in maniera più veloce. A suscitare la rabbia di alcuni sono degli atteggiamenti considerati irresponsabili, come quello di recarsi al centro commerciale in massa. L’esempio più eclatante è stato quello dei fan di Elettra Lamborghini, che non tenendo conto dell’emergenza e di tutte le raccomandazioni fatte dalle autorità, si sono riuniti in massa all’interno della struttura. Nel frattempo, il governatore della Lombardia propone misure ancor più drastiche come la chiusura totale dei confini della regione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here