Giocare e fare allo stesso tempo una buona azione è possibile, anche se si è solo dei bambini. Così è nata l’idea degli Amici Cucciolotti, delle figurine ideate per far divertire i bambini e insegnar loro a fare del bene agli animali e all’ambiente. Un semplice album con le figurine degli animali ha un fine didattico e ludico, in quanto i bambini imparano molto, ma la lezione più importante per loro è che possono davvero fare la differenza nella vita dei cuccioli che vedono tutti i giorni stampati sui loro album. Si tratta di un progetto importante in cui la Pizzardi Editore collabora con l’Enpa, l’Ente per la Protezione degli Animali.

Una bustina di figurine costa 60 centesimi, una cifra esigua, eppure bastano 8 bustine per garantire il pasto a un cane. Una parte dei guadagni infatti è stata devoluta in beneficenza per dare ai cuccioli randagi un tetto, una famiglia, o anche per garantire loro la sopravvivenza con il cibo e i trattamenti medici di base. Fino ad oggi sono stati raccolti oltre 5 milioni di euro, una grande somma che sicuramente potrà cambiare la vita ai cuccioli. Tra le iniziative ad esempio c’è il Ciotolometro, che permette ai bambini di osservare direttamente i frutti del loro contributo.

Infatti i bimbi potranno vedere in diretta le ciotole degli animali che vengono riempite, potranno avere la prova che stanno compiendo una grossa opera di beneficenza. Questa non si ferma solo agli animali, ma include anche l’ecologia e il rispetto dell’ambiente: ai bambini viene insegnata la cultura del riciclaggio dei materiali, soprattutto la plastica, e del non spreco. In questo modo, educando le nuove generazioni sin dalla più tenera età si potrà avere un beneficio concreto nei prossimi anni, educando i bambini al rispetto degli animali e alla tutela del loro habitat.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here