L’empatia dei cani non smette mai di stupirci, così come è accaduto a Washington, dove un cane domestico ha trovato un cucciolo mentre vagabondava lontano da casa. Mosso a pietà e vedendo un piccolo abbandonato, il cane non ci ha pensato due volte prima di aiutarlo, così ha preso il cucciolo in bocca e lo ha portato in casa. La sua famiglia lo ha accolto con piacere: tuttavia le condizioni del cucciolo non erano molto promettenti e il piccolo necessitava di cure. Così i proprietari del cane eroe hanno portato il cucciolo nel Wildlife Center of Virginia, un rifugio che si occupa di tutti i cuccioli abbandonati della zona.

I responsabili che lavorano nel rifugio hanno pesato il nuovo piccolo ospite: poco più di mezzo chilo di tenerezza, ma non è tutto. La scoperta è arrivata poco dopo, quando i medici del Wildlife Center hanno comunicato alla famiglia che ha loro portato il cucciolo la vera natura del nuovo arrivato. Non si trattava di un cucciolo di cane ma era tutt’altro, qualcosa che nessuno si aspettava: le dimensioni minute e la tenerezza del piccolo hanno tratto in inganno i suoi salvatori, che non si sono accorti che si trattava di un cucciolo di orso.

Non è chiaro in che condizioni l’orsetto sia stato abbandonato, come non è chiaro il motivo per cui la mamma possa averlo abbandonato. Per fortuna un semplice cane domestico, molto probabilmente dopo averlo scambiato per un suo simile, lo ha notato e gli ha salvato la vita. È stato un cucciolo molto forte, ma se fosse rimasto fuori al freddo e al gelo avrebbe potuto non farcela, quindi il suo ritrovamento è stato provvidenziale. Accade alquanto spesso che gli animali domestici, aggirandosi nei boschi, portino a casa degli animali selvatici ignari della loro natura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here