Tornano a far parlare di loro gli haters del web, stavolta da un commento è partita una denuncia direttamente alla polizia postale. A filtrare il commento è stato Vasco Rossi, la nota rockstar italiana, che fra i migliaia di commenti che ha ricevuto sotto un suo post ne ha letto uno in particolare, che ha attirato la sua attenzione. Un utente che tutt’altro che fan gli ha augurato la morte, addirittura per mano sua, da quel che ha scritto nel commento. Infatti proprio questa è la minaccia fatta al cantante, quella di essere ammazzato, una minaccia seguita da appellativi poco piacevoli.

A quanto pare non ci vuole molto per scatenare il rancore dei fan o semplicemente di persone che, non apprezzando una determinata performance o un determinato artista non si risparmiano i commenti carichi di odio. E nonostante le campagne che vengono fatte continuamente contro tali fenomeni, questi continuano a imperversare sul web, che brulica di commenti immotivatamente crudeli. Nel caso menzionato si trattava di un cantante che ha potuto sporgere denuncia e ha potuto rispondere con padronanza e anche un pizzico d’ironia al suo interlocutore, se così si può definire. Il commento ha ricevuto anche un paio di pollici in su, il che vuol dire che ci sono altre persone che condividono tale pensiero.

Vasco ha risposto senza riserve e con altrettanta violenza, dicendo che avrebbe aspettato l’autore del commento, assieme a coloro che lo hanno sostenuto con il like. Questo è l’ennesimo caso di odio ingiustificato verso personaggi famosi, che si tratti di cantanti o di personaggi della tv. Ancora non è chiaro il motivo che spinge gli haters a scrivere delle frasi tanto crudeli e indignate sotto le fotografie delle star o di altre persone. Spesso è fin troppo facile esprimere tali ingiurie nascosti da uno schermo, dietro una tastiera e un monitor.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here