Sono centinaia e centinaia i cuccioli che ogni anno vengono ceduti illegalmente da parte di venditori che non si fanno scrupoli sulle condizioni degli animali. Così strappano letteralmente i cuccioli alle loro madri quando sono piccolissimi, quando non hanno che 40 o 50 giorni, per venderli sul mercato nero. Ovviamente non si preoccupano minimamente dei protocolli vaccinali o delle condizioni igieniche il cui vengono tenuti tali cuccioli. Negli allevamenti in regola sono lavati quotidianamente, dato che nei primi giorni di vita sono particolarmente suscettibili alle infezioni come quella da parvovirus, che può esser loro letale. Molti dei cuccioli detenuti illegalmente infatti si ammalano e muoiono ancor prima di aver compiuto un anno.

Le condizioni in cui vengono trasportati sono altrettanto disumane, infatti sono ammassati negli spazi ristretti dei furgoni che li prelevano oltre il confine italiano e li portano nel nostro paese. Ad allevarli nei primi mesi di vita sono contadini ungheresi, che allestiscono degli appositi spazi in cui questi sono dati alla luce dalle proprie madri. In seguito, dopo essere stati portati in italia, sono rivenduti ad un prezzo più che scontato, che molte volte raggiunge addirittura la metà rispetto al prezzo di mercato legale. Ecco perché i clienti sono attratti da simili affari, che non è difficile facendo un’attenta ricerca sul web.

Secondo le forze dell’ordine locali, che hanno smascherato un giro di affari molto cospicuo, tale traffico potrebbe essere solo una copertura. Sotto questo traffico illecito potrebbero celarsi altri atti illeciti correlati a crimini peggiori. Gli acquirenti comunque sono stati messi in guardia dai cuccioli venduti a un così basso prezzo: sono malati, molto spesso sviluppano dei problemi comportamentali. In vendita ci sono le razze più richieste e le più costose vendute a un prezzo molto competitivo, come, ad esempio barboncino, chihuahua, bulldog francese: esemplari che legalmente sono costosissimi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here