Ancora multe per le cattive abitudini di alcuni cittadini, stavolta a Civitanova, dove sono state fatte molte segnalazioni a motivo delle strade e dei prati lasciati sporchi. Principalmente si tratta delle deiezioni degli amici a quattro zampe che vengono lasciate dai proprietari nei luoghi pubblici come se nulla fosse, nonostante la legge preveda delle sanzioni. Così in seguito alle numerose segnalazioni per l’inciviltà di alcuni le autorità locali hanno preso una decisione, ovvero quella di cominciare a punire severamente e come previsto dalla legge tutti i trasgressori. Chiunque lasci le deiezioni del proprio animale domestico ora sarà multato.

La multa può arrivare anche fino a 50 euro per chi non raccoglie gli escrementi con gli appositi sacchetti e la paletta. A pattugliare le strade e i marciapiedi ci saranno degli agenti in borghese, dei vigili che all’apparenza sembreranno dei civili. Purtroppo le cattive e incivili abitudini stanno diventando sempre più frequenti e negli ultimi tempi si sente parlare spesso di padroni di animali che non si curano affatto dell’ambiente della propria città, lasciando rifiuti e deiezioni animali disseminati. Non solo i proprietari di cani e animali domestici, ma tutti coloro che compiono infrazioni nei luoghi pubblici. Ad esempio, anche i ciclisti che pedalano sul marciapiede anziché la strada: quelli sorpresi saranno costretti a pagare 42 euro di multa.

Lo scorso anno il Comune ha stabilito un accordo con la Oipa, una onlus che si occupa della tutela degli animali e della città. È stato fatto un gran lavoro di sensibilizzazione e informazione, ma nonostante ciò le attitudini non sono cambiate e il problema persiste. La cura e la pulizia delle strade dovrebbero essere dettate dal senso civico e dall’educazione, i cittadini non dovrebbero essere minacciati dalle forze dell’ordine per rispettare le minime norme dell’igiene e della civiltà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here