Le feste che ci fanno i nostri amici a quattro zampe sono una cosa molto gradita, anche se non a tutti i proprietari di animali. Ecco cosa è accaduto a Cristina Koch, un’astronauta che è finalmente tornata a casa dopo 11 mesi di missione nello spazio. La sua cagnolina, un animale di media taglia LBD, che sta per Little Brown Dog, non appena ha visto la sua padrona dopo quasi un anno di tempo, le è corsa incontro per regalarle la dovuta accoglienza. Il video dell’accaduto è diventato virale, in quanto si può vedere l’affetto di un animale che senza alcuna riserva si è lanciato sulla sua padrona.

LBD è impazzita, per qualche secondo la sua gioia è stata incontenibile e, quando ha visto Cristina entrare dalla porta ha cominciato a saltare in tutte le direzioni, incredula. Ma perché i cani hanno questa abitudine, ovvero fare le famose feste ai propri padroni una volta che questi tornano a casa? Soprattutto quando i padroni restano per lungo tempo lontano da casa, le feste sembrano essere amplificate. Sembra trattarsi di un comportamento ancestrale trasmesso ai cani dai loro antenati e comune anche ai lupi, come è stato osservato fra alcuni cuccioli e le loro famiglie.

Per alcune persone però, tanto affetto potrebbe sembrare sconveniente, soprattutto dopo una lunga giornata di lavoro quando si hanno indosso i vestiti da lavoro, magari eleganti. Ecco perché alcuni hanno escogitato qualche trucchetto per canalizzare l’attenzione del proprio cucciolo altrove, in modo da evitare delle coccole un po’ “violente”, soprattutto se si tratta di un cane di grossa taglia. Ad esempio si potrebbe provare con delle crocchette da lanciare all’animale nel momento del rientro a casa, in modo che si distragga e non pensi troppo a strapazzare e leccare la faccia del padrone di casa, procurandogli anche dei graffi seppur involontariamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here