Uno dei marchi di lusso che maggiormente rappresenta il nostro paese nel mondo nel campo della moda ha deciso di fare un passo in avanti per aiutare in maniera concreta il mondo degli animali. Si tratta di Gucci, la famosa casa di moda nata a Firenze, che ha deciso di finanziare un progetto di nome The Lion’s Share Fund. Si tratta di un progetto a cui hanno preso parte altre aziende, è stato promosso dalle Nazioni Unite e Gucci è il primo marchio di lusso che ha preso parte all’iniziativa. Ma ecco in cosa consiste di preciso: quando un animale comparirà nelle pubblicità di Gucci, ogni singola volta, una parte del ricavato sarà devoluto agli animali.

Lo 0,5% dei ricavi della pubblicità sarà donato al fondo sopra menzionato per tutelare gli animali selvatici. In un periodo in cui le specie sembrano sempre più in pericolo e la biodiversità è minacciata dalle attività umane che stanno devastando gli ecosistemi. Così è stata presa la decisione, la creazione di un fondo per creare nuove aree protette in cui gli animali possano essere tutelati. È cominciato tutto nel 2018, quando sono state acquistate alcune terre in Indonesia per ospitare gli animali selvatici oggetto di questa campagna, ovvero tigri, oranghi ed elefanti.

Grazie ai fondi ricevuti è stato possibile allestire le aree protette con tutto il necessario per garantire agli animali quel di cui hanno bisogno. Come ha fatto notare il Ceo dell’azienda Marco Bizzarri, da sempre ha cercato di gestire la sua attività nel rispetto dell’ambiente e degli animali, facendo quanto possibile per non minacciare foreste e biodiversità. Ecco che si presenta un’occasione concreta per poter fare qualcosa: anche i responsabili delle nuove aree protette sono stati riforniti grazie a quanto raccolto. Le guardie forestali avranno tutte le attrezzature per poter svolgere al meglio il proprio lavoro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here