La cimice asiatica sta seminando il panico fra i frutticoltori delle città di Ravenna e Faenza. Già lo scorso anni l’insetto letale per molti tipi di alberi è stato importato dall’Oriente e ha devastato molte piantagioni, in particolare la produzione di pere si è dimezzata causato ingenti danni economici ai produttori, pari a circa 300 milioni di euro. Purtroppo per gli agricoltori, l’Unione Europea non ha ancora approvato l’uso dell’unico insetticida che potrebbe risolvere la situazione. In natura esiste un solo insetto che potrebbe combattere la piaga della cimice asiatica, si tratta della vespa samurai. È l’unico insetto che per sua natura è un nemico naturale della cimice che ha causato la perdita di milioni di alberi.

Il problema sta degenerando e sta generando serie preoccupazioni negli agricoltori, che continuano a perdere intere piantagioni senza poter fare molto per salvare le proprie piante. Il problema inoltre si è espanso dalle piante agli animali, insinuandosi fra gli allevamenti suini di Faenza. Gli animali colpiti sono dei suinetti, piccoli mammiferi che già per loro natura sono molto fragili e spesso i piccoli muoiono in tenera età: la cimice asiatica sembra aver coinvolto anche loro e questo potrebbe peggiorare la condizione dei suinetti, aumentando la loro mortalità.

Gli agricoltori stanno perdendo quasi ogni speranza, al momento non hanno ancora trovato una soluzione per proteggere i frutteti e, nella peggiore delle ipotesi, gli allevamenti. Tuttavia non manca loro la rabbia nei confronti delle istituzioni politiche, le quali non provvedono come dovrebbero alla tutela della categoria. Infatti la cimice asiatica si è abbattuta sulle piantagioni, provenendo da zone molto lontane, quindi la responsabilità non è delle persone colpite. Al momento la disperazione e le incertezze dei frutticoltori continuano a crescere, ma forse grazie all’introduzione della vespa samurai e di alcuni fitofarmaci si riuscirà almeno temporaneamente ad arginare il problema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here