Ancora è allarme terrorismo a Londra, dove già lo scorso anno i cittadini subirono un attacco armato da parte di un estremista jihadista. Stavolta è accaduto nel quartiere di Streatham dove un uomo ha accoltellato diversi passanti. Erano all’incirca le 14, ora locale, quando è accaduto il fatto ed è giunta la notizia; ancora non sono stati resi noti i numeri delle persone ferite né le loro condizioni. Gli agenti hanno spiegato che i cittadini sono stati soccorsi e sono al momento sono in salvo. Quanto all’uomo che li ha aggrediti, è stato neutralizzato e ucciso dagli agenti di polizia che sono intervenuti tempestivamente.

L’identità del criminale non è ancora conosciuta, ma secondo quanto riportato dalle fonti la natura dell’attentato è terroristica. Si tratta di un momento molto delicato per la città di Londra e il sindaco della capitale inglese Sadiq Kahn ha incoraggiato i cittadini a non farsi prendere dal panico; il terrorismo non deve essere motivo di paura e divisione, non sembra intenzionato a permettere che persone come quella che è stata uccisa oggi dagli agenti modifichino lo stile di vita dei cittadini rendendoli schiavi della paura. Questo ha detto quando è stato intervistato sull’argomento, mantenendo comunque una grande riservatezza a riguardo.

Da quel che hanno detto alcuni testimoni l’uomo avrebbe indossato anche un giubbotto con dell’esplosivo, ma si trattava di un falso, infatti il giubbotto era del tutto inoffensivo, ma è stato proprio tale arnese ad attirare l’attenzione delle forze dell’ordine locali. L’intera area è stata isolata con delle transenne per permettere alle squadre di soccorso di lavorare al meglio. A differenziare questo attentato da quelli che si sono verificati in precedenza c’è la località periferica, che non era mai stata attaccata prima. Anche il Premier britannico Johnson ha espresso tutta la sua vicinanza nei confronti dei feriti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here