Neanche un pranzo in pace ha potuto gustare un uomo che stava semplicemente svolgendo il suo lavoro. Un postino infatti, intento a fare il solito giro di consegne dei pacchi, si è allontanato per pochi minuti dal suo furgone e, quando è ritornato con la fame di un’intera mattinata spesa a lavorare, non ha più trovato il suo pasto. Ma gli è bastato poco per capire che fine avesse fatto il suo atteso boccone: così quando si è girato ha visto che a divorare il suo cibo c’erano due labrador, che con grande voracità si gustavano il tutto.

Due diavoli a quattro zampe sono stati definiti, dato che non è la prima volta che fanno dei dispetti. Il postino ha capito da dove provenivano i due cani, così ha lasciato una nota fuori la porta della proprietaria per segnalare il curioso fatto. I due cani gli hanno letteralmente rubato il pranzo, una storia che non si sente tutti i giorni, ma che fa sorridere. Qualche giorno dopo i due labrador hanno inviato al postino una lettera in cui si scusavano; ad averla scritta è stata Carol, la loro mamma adottiva che è abbastanza abituata alle marachelle dei suoi due animali.

Quindi è stato recapitato il biglietto al postino che è stato “bullizzato” dai labrador, con tanto di scuse e un buono pasto. Questo per farsi perdonare il furto del pranzo, che era costituito da un uovo, delle carote e dei semi di zucca. “La nostra padrona ci ha costretto a scrivere questa lettera”, così recitava il biglietto, come se a scrivere quelle scuse fossero stati i due colpevoli. “La nostra padrona ha apprezzato molto il biglietto che hai lasciato vicino la porta, ma a noi è piaciuto di meno perché ci hai messo nei guai”. Alla fine il postino è stato rimborsato e tutto si è risolto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here