Sarà in giro per l’Italia a presentare il suo nuovo album “Cip!”, il cantautore italiano più gettonato degli ultimi tempi. Si tratta di Brunori Sas, che ha già registrato il primo sold out al Forum di Assago per il 13 marzo. Il sostegno dei suoi fan si fa sentire per colui che ha detto di voler conoscere meglio le persone tramite la tv; un cantante tuttavia anomalo rispetto al modello a cui ci siamo abituati nell’ultimo decennio. Ma a spiegarlo ci ha pensato un ironico corto pensato da Dario Brunori, un breve video che da giorni sta spopolando sui social realizzato in collaborazione con la comica romana Michela Giraud.

Si intitola “L’insostenibile esigenza dei social” ed è una rappresentazione ironica dello stile da “vecchio” che caratterizza Brunori. La sua collaboratrice, che impersona una donna mandata in missione dalla casa discografica del cantautore, cerca di stimolarlo per adattarsi ai nuovi tempi, che sono contraddittori rispetto quelli cui lui è abituato. Verso la fine del corto, si può osservare un Brunori Sas in versione trap, che è passato dal maglioncino in camicia a un appariscente e gonfio giubbotto. Da che non conosceva neppure lo spelling di “Rihanna”, ma sapeva il 5 maggio a memoria, appare trasformato, omologato alla musica moderna.

Ma non è tutto finito, anzi il finale sarà inaspettato, in un misto tragicomico che pur essendo ironico fa riflettere e non poco. Il corto è diventato virale sui social, è stato diffuso sia dal cantante, che è autoironico e non si risparmia nessuna battuta su se stesso e la propria arte, sia da Michela Giraud. Quest’ultima è divenuta famosa grazie alla stand up comedy, un tipo di commedia americana che da tempo si sta diffondendo anche in Italia. L’attrice romana ha da subito catturato il pubblico con le sue capacità recitative, con la sua schiettezza e spontaneità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here