Da feroci predatori a vittime di un sistema di cui neppure sono a conoscenza: ecco la sorte toccata ad alcuni leoni del Sudan, che stanno letteralmente morendo di fame. A suscitare la compassione di tutto il mondo sono esemplari che si trovano nello zoo di Khartum, la cui storia ha commosso tutto il mondo. Una di loro purtroppo non ce l’ha fatta, mentre gli altri stanno lottando contro il tempo e la fame. Da giorni il paese versa in condizioni socio economiche molto precarie a motivo di una crisi, che si sta ripercuotendo non solo sulla popolazione di civili, ma a quanto pare anche su quella animale.

Così lo zoo, che è in parte finanziato dal comune e in parte da privati, non riesce più a provvedere il giusto sostentamento ai propri ospiti. Le foto giunte dalla struttura sono strazianti, non capita infatti spesso di vedere dei leoni ridotti in tal modo; hanno perso circa due terzi del loro peso, arrivando a dimagrire tanto da lasciar vedere ogni osso che compone il loro corpo. Purtroppo lo zoo ha finito i fondi e non c’è stato modo di procurare altro cibo ai leoni. A tutto questo si aggiunge che, quei pochi pezzi di carne rimasti nello zoo erano marci e malandati, quindi hanno contribuito alla diffusione di malattie che hanno aggravato lo stato di salute dei leoni.

La diffusione delle tristissime foto però ha avuto uno scopo ben preciso che è quello di sensibilizzare il pubblico e salvare i quattro esemplari rimasti. Già è stata persa una femmina, che è morta per denutrizione, ma ora grazie a un hashtag che è stato lanciato dai responsabili dello zoo, #Sudananimalrescue, è stato possibile raccogliere donazioni da tutto il mondo per comprare il minimo essenziale ai leoni e per sottoporli ai controlli sanitari di base.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here