Una storia che ha dell’incredibile quella avvenuta a Campobasso, nei bagni di una scuola superiore. Si tratta di un istituto professionale, situato sul Corso Bucci: qui è nata una nuova vita, senza che nessuno, prima dell’evento, ne sapesse nulla. La neo mamma, una ragazza di appena 17 anni, ha partorito nel bagno dell’istituto all’insaputa di tutti i suoi compagni e amici. La sua famiglia non sapeva nulla della gravidanza, come pure il suo fidanzato, erano tutti all’oscuro del fatto che portasse in grembo una nuova vita. Così mentre la professoressa spiegava in classe, durante una mattinata come le altre, ha accusato un malore al ventre.

Ha quindi chiesto il permesso per uscire e andare in bagno, proprio non riusciva a stare e continuare a seguire la lezione. Così una volta in bagno, è stata costretta a partorire, il piccolo è venuto alla luce in maniera inaspettata: per fortuna con la partoriente c’era un’amica che appena ha realizzato la situazione ha subito allertato amici e insegnanti. Pochi secondi dopo è scattata la telefonata all’ambulanza, la quale ha raggiunto l’edificio in alcuni minuti. Per fortuna il neonato era sano, .nonostante fosse nato prematuro, infatti il bimbo aveva solo sei mesi, ma è tutt’ora perfettamente in salute.

L’ambulanza ha trasportato madre e figlio al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli, dove il piccolo è stato portato nel reparto di neonatologia mentre la madre è ricoverata ed è ora in attesa di miglioramenti. La giovane studentessa di 17 anni è rimasta notevolmente sotto shock, ancora sta realizzando di essere diventata una madre. Quel che è certo è che il personale medico si prenderà cura sia della mamma che del figlio, monitorando con costanza le condizioni di entrambi. Al momento sono stabili e fuori pericolo, ma andranno comunque tenuti sotto controllo nei prossimi giorni finché i medici non li manderanno a casa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here