Ha avuto finalmente il coraggio di parlarne al pubblico: una donna inglese, una madre di nome Lisa, ha una bizzarra dipendenza che potrebbe costarle la vita. Da più di dieci anni ha sviluppato l’abitudine di consumare grandi quantità di polvere di talco Johnson ogni giorno. Tutto è cominciato in un giorno in cui Lisa stava facendo il bagnetto al proprio figlio, da quel momento ha sentito uno strano bisogno, quello di mangiare la polvere bianca. Tale bisogno nel corso dei mesi si è trasformato in una vera e propria dipendenza fisica, che è tuttavia molto pericolosa per il corpo della donna.

Grazie al suo ex partner, che l’ha scoperta mentre si recava in bagno più e più volte al giorno, ora Lisa potrà ricevere tutta l’assistenza di cui ha bisogno. Sarà un professionista a seguirla nel tentativo di risolvere il suo problema; Lisa soffre di un disturbo chiamato PICA, caratterizzato dalla tendenza a mangiare oggetti che normalmente non sono commestibili. Questo disturbo potrebbe condurla alla morte per intossicazione, infatti la polvere che ingerisce da circa 15 anni è composta da un minerale, il talco, che è a sua volta costituito da magnesio e silicone. A lungo andare il fisico di Lisa non reggerà più tali quantità di talco, perciò la donna necessita di un aiuto professionale quanto prima possibile.

Lisa soffriva da prima sia di ansia che di depressione, malattia che l’ha portata ad accentuare e a peggiorare la sua condizione. Mangia un solo pasto al giorno e la sua dipendenza l’ha costretta per anni a recarsi in bagno con alta frequenza, anche ogni mezz’ora, per soddisfare il suo bisogno. Questo incubo l’ha portata a svegliarsi nel cuore della notte, oramai è abituata ad alzarsi in determinate fasce orarie per andare nel bagno e consumare la polvere. Per fortuna ora ha trovato l’aiuto di cui ha bisogno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here